14. September 2016 · Comments Off on Come Compilare una Cambiale Tratta · Categories: Altro

La cambiale Tratta è un titolo di credito con cui il creditore, traente, ordina al debitore di pagare una somma al beneficiario. Talvolta il beneficiario è il creditore stesso, cioè il traente. Compilare questo tipo di titolo può non risultare semplice.

Nella tratta, il traente ordina al trattario di pagare al portatore del titolo. Spieghiamo le voci principali da compilare, Data e luogo di emissione, inserisci la data del giorno in cui compili la cambiale. Importo, cifra da pagare (in caso di errore prevale quello scritto in lettere). Bollo, serve per rendere esecutiva la cambiale, corrisponde al 12 per mille dell’importo. Arrotonda per eccesso o perde validità: il link in basso specifica il calcolo.

La cambiale è infatti un titolo esecutivo, si tratta quindi di un documento che ha la medesima efficacia di una sentenza di un giudice. Per maggiori informazioni è possibile vedere questa guida sui titoli esecutivi pubblicata su Dirittofacile.net.

Al Beneficiario scrivi il destinatario della somma, che può girarla a un altro. L’ordine di pagamento, quando devi pagare. In una data stabilita futura, pagherò. Scadenza, metti la data stabilita di scadenza, può essere 1 febbraio, oppure Tra due mesi, o anche A vista, ma entro l’anno. Rispetta queste date e non metterne antecedenti alla data odierna.

Dati debitore, metti i tuoi dati. Firma, senza questa non è valida. Nel caso prima accennato della girata, il girante scrive e firma sul retro della cambiale e per me pagate, destinatario. Domicilio, dove verrà effettuato il pagamento. Infine, alcune banche richiedono una garanzia, cioè l’avvallo, nello spazio in basso si scrive Avvallo dell’accettante e firma.

Seguendo queste indicazioni è possibile compilare la cambiale tratta in modo veloce.

14. August 2016 · Comments Off on Come Aggiornare il Curriculum · Categories: Lavoro

Anche se attualmente si sta lavorando è spesso consigliabile non fermare le proprie ricerche lavorative; si deve sempre cercare di migliorare la propria posizione e ambire a crescere professionalmente; è dunque bene aggiornare periodicamente il proprio curriculum.

Come riuscire a rendere più efficace il proprio curriculum, ci sono alcune domande che ci si deve porre e che possono aiutarci in questo intento.
Per prima cosa, quindi, ci si deve chiedere: quali obiettivi professionali ho raggiunto, ovvero ci deve domandare quali benefici si è riusciti ad apportare alla propria azienda, qual è stato il proprio contributo.
Risulta essere poi importante ricordarsi di eventuali corsi d’aggiornamento che si sono seguiti e in che modo ci hanno arricchito, cosa abbiamo imparato e in che modo possono tornarci utili.

Altra domanda importante da farsi è in merito ad eventuali posizioni di leadership che si sono ricoperte, sia in ambito lavorativo ma anche semplicemente per esperienze avute nel tempo libero e che ci hanno comunque arricchito.

Infine si deve pensare a qualche pubblicazione nel proprio settore o ad eventuali convegni ai quali si ha avuto modo di partecipare.
Insomma, per aggiornare il proprio curriculum è importante fare mente locale di tutte le esperienze più o meno attinenti alla propria sfera lavorativa ma che comunque possono riqualificarci e far accrescere la nostra appetibilità da parte di chi è chiamato ad una valutazione.

14. July 2016 · Comments Off on Come Fare Colpo sul Capo · Categories: Lavoro

Spesso il capo ufficio è considerato una figura altera e pericolosa con la quale è difficile riuscire a confrontarsi; avere quindi la possibilità di parlare faccia a faccia con il proprio capo o datore di lavoro può anche costituire un’occasione per mettersi in mostra ed è quindi giusto affrontarla in modo preparato.

Può capitare che per una promozione o perché si è stati inseriti in un nuovo progetto particolarmente importante o anche per motivi più futili si abbia la possibilità di confrontarsi con colui che si è sempre visto solo da lontano, come affrontare quindi il particolare colloquio.

Innanzitutto sarebbe corretto prepararsi bene sui progetti che il proprio capo segue più da vicino e sui quali ha quindi maggiore conoscenza proponendo eventualmente anche delle idee per sviluppi futuri.

Sarebbe poi una buona regola cercare di essere sintetici; infatti la capacità di sintesi, di affrontare subito il nocciolo fondamentale della discussione è una dote che viene sempre ben apprezzata; in questo modo si potrà anche attirare maggiormente l’attenzione del nostro interlocutore.

Infine bisogna cercare di capire al volo se le argomentazioni discusse stanno interessando e coinvolgendo il nostro interlocutore; se dovessimo infatti intuire disattenzione da parte del capo sarebbe opportuno cercare di concludere in fretta il discorso per non precludersi altre conversazioni future.

28. June 2016 · Comments Off on Come Ricaricare Paypal – Guida · Categories: Banca e Conto Corrente

Questa guida, pensata e scritta per coloro i quali sono possessori di un conto paypal, vuole dare le informazioni principali per sapere come è possibile trasferire i propri fondi da un conto bancario o da una carta ricaricabile al proprio conto paypal.

Se possiedi un conto paypal e sei rimasto senza soldi per fare i tuoi acquisti online, ecco il modo attraverso il quale paypal ti permette di ricaricare il tuo conto, in modo completamente gratuito, attraverso i fondi contenuti nel tuo conto bancario. Segui queste semplici istruzioni.

Collegati e accedi al tuo conto paypal. nella seconda striscia, quella grigio chiaro, troverete alla seconda opzione, la dicitura Ricarca conto, cliccate ed entrate nella pagina. Attenzione per effettuare questa operazione, il conto dal quale prelevate i soldi deve esser intestato a voi, altrimenti paypal non vi permetterà di farlo.

Paypal ti forniarà delle informazioni per eseguire un bonifico bancario. Recatevi in banca con le informazioni fornite e ricaricate il conto paypal. Attenzione, dal momento in cui fate il bonifico bancario, che potete anche effettuare online, al momento in cui avrete la disponibilità dei fondi passeranno circa 2 o 3 giorni.

14. June 2016 · Comments Off on Trasferire Soldi da Paypal a Carta di Credito · Categories: Carte di Credito

Questa guida vi mostrerà come passare i vostri soldi da paypal a carta di debito/credito, tale operazione è sicura e molto utile se si necessita di avere fondi spendibili rapidamente senza avere l’obbligo di portare contante con se, ricordo che è necessario avere un conto paypal con carta collegata.

Apri il tuo browser internet e collegati al sito Paypal, nella home page del sito inserisci i tuoi dati di accesso ed entra nella tua home page personale, da qui passa con il mouse sopra l’opzione preleva che si trova in alto sulla barra grigia tra l’opzione Cronologia e Ricarica Conto.

Successivamente clicca su Trasferisci fondi sulla carta e nella schermata successiva ti sarà possibile inserire l’importo del trasferimento e la carta a cui sarà destinato il trasferimento stesso. La schermata si presenta con due campi, nel primo è necessario inserire l’importo, che, secondo le disposizioni paypal, deve essere superiore a 10 euro, nel secondo invece sarà possibile selezionare la carta preferita.

Dopo avere completato con successo i passaggi precedenti non resta che cliccare con il tasto sinistro del mouse sopra l’opzione Continua presente in basso a destra nella web page, per ultimare la richiesta di trasferimento. Va precisato che paypal tassa di un euro tutti i trasferimenti sotto i 99 euro.