01. Luglio 2013 · Commenti disabilitati su Conto Deposito IwBank – Opinioni · Categorie:Banca e Conto Corrente

IWBank è una delle principali banche che fanno parte del Gruppo UBI Banca, uno dei primi cinque gruppi bancari oggi in Italia, e propone diversi tipi di conto corrente, come conti azero spese, o carte prepagate, o servizi di trading.

Il Conto Deposito IWBank viene proposto non tramite il sito generale della banca, ma attraverso un sito collegato, nato appositamente per offerte come quelle del conto deposito IWBank. Il Sito, che si chiama IWPower, è raggiungibile anche tramite il sito ufficiale della banca.

Nato come prodotto separato, oggi il conto deposito è a tutti gli effetti un prodotto strettamente connesso agli altri prodotti bancari offerti da IWBank, non tanto perché il conto deposito IWBank viene proposto da diversi anni, quanto per il fatto che una modifica normativa ha introdotto l’imposta di bollo anche sui conti deposito, cosa che ha portato praticamente tutte le maggiori banche a rivedere i contratti di conto deposito, addebitando l’imposta di bollo al cliente.

IWBank ha invece optato per una politica diversa, sfruttando la tassazione minore che insiste sui conti correnti, la cui imposta di bollo prevede una cifra fissa di 34, 2 Euro se il saldo annuo medio è superiori ai 5000 Euro, ha a tutti gli effetti eliminato il vero e proprio conto deposito trasformandolo in un conto corrente vincolato.

Per avere un prodotto simile al conto deposito IWBank, ma con imposta di bollo inferiore, si aprirà un conto corrente di cui si potranno vincolare somme a scadenze predeterminate, pagando comunque sempre solo i 34,20 euro di bollo annuali, indipendentemente dalla cifra vincolata.

Il conto IwBank è un conto online, a zero spese, e fornisce tra le altre cose anche una carta bancomat gratuita, con prelievi gratuiti ovunque, una interessante piattaforma di trading.

Volendo si possono poi investire soldi, direttamente dal conto, sul deposito IWBank, opzione interessante poiché IWPower fornisce un rendimento lordo del 3% circa.