20. July 2014 · Comments Off on Ricaricare Postepay con Paypal · Categories: Carte di Credito

In questo articolo spieghiamo come ricaricare Postepay con Paypal.

Sicuramente la società Paypal ha ideato un modo utilissimo, trasparente e affidabile per trasferire somme di denaro rimanendo protetti per quanto riguarda i nostri dati sensibili ed informazioni prettamente personali.

Postepay è un conto particolare di Poste Italiane che si rende molto utile per i pagamenti da effettuarsi online, tramite Internet, addebitando sulla carta prepagata solo la somma di denaro da utilizzare, in totale sicurezza ed affidabilità.

Anche il trasferimento di fondi dal conto che ci mette a disposizione Paypal al conto Postepay non è così complicato come potrebbe sembrare.
Risulta essere sufficiente accedere al conto Paypal tramite email e password, quindi effettuando il login, sia i privati che i Clienti Business avranno a disposizione, in alto sullo schermo, alcune sottocartelle, tra cui una di nome preleva.

Questa sezione del sito ci permette di trasferire dal nostro conto Paypal del denaro verso altre carte di credito, conti correnti o carte prepagate, tra cui anche la carta Postepay, che negli anni è diventata via via più sicura e potente, grazie anche ai tanti acquisti che tutti ormai facciamo, anche nel mercato dell’usato, su Internet.

Postepay è a tutti gli effetti una carta di credito, con la particolarità di essere prepagata, ma si può tranquillamente selezionare per passare i fondi.
Quindi da questa finestra possiamo fare due scelte, Invia denaro sulla carta e Spedisci danaro sul conto bancario. Chiaramente dovremo cliccare sulla prima opzione e scegliere il nome della carta.

In genere, risulta già associata una carta al conto Paypal, anche per velocizzare le operazioni di questo tipo, e sarà solitamente la carta che più utilizziamo. Se così non fosse, o se il nostro è il primo approccio con Postepay, dovremo necessariamente inserire la nuova carta tramite la funzione Aggiungi carta. Paypal potrebbe attribuire sulla nuova carta una quota di servizio.

Leggiamo quindi con molta attenzione quali sono le eventuali spese di trasferimento che ci vengono richieste per questo tipo di operazione, a fronte di una carta prepagata Postepay.
Una volta aggiunta la carta, e consapevoli delle eventuali tariffe applicabili, possiamo tranquillamente trasferire il denaro in sicurezza e trasparenza.

Ricaricare Postepay con Paypal risulta essere quindi molto semplice.