23. December 2012 · Comments Off on Finanziamenti a Fondo Perduto 2013 – Informazioni Utili · Categories: Guide, Prestiti Finanziamenti

Per ottenere i finanziamenti a fondo perduto nel 2013 è necessario capire di cosa si tratta.

Per chi ancora non ne fosse al corrente, i finanziamenti a fondo perduto sono delle risorse cui possono attingere le varie imprese che si stanno creando, per avere un aiuto per riuscire ad avviare la propria attività ed essere in grado di svilupparla.

Non sono dunque altro che sei finanziamenti comunitari oppure disposti dalla propria regione e dallo Stato che vengono messi a disposizione periodicamente per aiutare le imprese a proseguire con la realizzazione dei propri progetti, ottenibili a fondo perduto oppure in conto interessi per poter dar vita agli investimenti necessari per avviare e mantenere inizialmente l’impresa e per riuscire inoltre a supportare in modo del tutto finanziario, le varie fasi della messa in commercio dell’azienda.

Il finanziamento a fondo perduto vanno quindi a coprire tutti quegli investimenti che hanno un’origine materiale ed immateriali che siano connessi alla necessità di avere delle consulenze per la realizzazione dell’impresa, come per esempio una progettazione tecnica, degli eventuali piani di marketing oppure degli studi di fattibilità che verrebbero eseguiti da enti esterni alla futura azienda, alla reperibilità degli eventuali macchinari e all’acquisto degli impianti o di corsi necessari alla formazione del personale o dell’impresario stesso.

Per poter beneficiare di questo fondo, bisogna richiedere la propria partecipazione ai bandi, solo se in è in possesso di un business plan, cioè bisogna essere in possesso di una parte detta descrittiva che ha la funzione di presentare la propria idea in fatto di business, le proprie strategie che verranno messe in atto e le varie politiche operative, inoltre non deve mancare la parte in cui si spiega in modo dettagliato i requisiti di fattibilità economica e finanziaria.

Per avere delle delucidazioni per la richiesta del finanziamento a fondo perduto, è bene visitare il sito internet della propria regione oppure dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e dello sviluppo dell’impresa.