28. October 2013 · Comments Off on Come Risparmiare sulla Bolletta del Gas – Guida · Categories: Altro

In questa guida spieghiamo come risparmiare sulla bolletta del gas, un problema di quasi tutte le famiglie considerato che la bolletta energetica incide in maniera sostanziale nel budget familiare. L’autorità per l’energia elettrica e il gas stima infatti in circa 1300 euro il costo che una famiglia media sostiene in gas ogni anno.

Per risparmiare sulla bolletta del gas però non è sufficiente consumare meno, si certo riducendo i consumi avremmo un risparmio, ma di poca cosa. Infatti l’importo che possiamo risparmiare in questo modo non è significativo. Vi sono altri strumenti, invece, a nostra disposizione per risparmiare sul gas.

Tra questi, il primo strumento è la libera concorrenza. Rileva sempre l’autorità per l’energia elettrica e il gas che la differenza tra una impresa rivenditrice di gas e l’altra può giungere anche al 20% della spesa annua.

Per agevolarci nel confronto tra le varie aziende possiamo avalerci di comparatori di prezzi che troviamo disponibili in vari siti.

L’autorità per l’energia elettrica e il gas stessa, inoltre, ha messo a disposizione sul proprio sito internet Trovaofferte un comparatore grazie al quale potremo avere praticamente un confronto tra le varie offerte di contratti di fornitura di gas sull’intero territorio nazionale, visto che aderiscono a questo servizio oltre ventiquattro aziende che costituiscono quasi tutti gli operatori del settore.

Dunque, come per il mercato assicurativo, il modo migliore per risparmiare sulla bolletta del gas è rappresentatodalla concorrenza tra imprese, da sfruttare confrontando prezzi e offerte e scegliendo l’impresa che di volta in volta si qualifica come meglio offerente.

Non solo, va detto che a questo si aggiunge la ricerca di una maggiore efficienza energetica dell’immobile. Proprio l’autorità per l’energia elettrica e il gas nel prorpio sito internet ha fatto un raffronto tra vari immobili, ognuno di 140 metri quadri, ma in differenti categorie energetiche giungendo al risultato che tra l’immobile classificato in categoria energetica G e il medesimo classificato in categoria energetica A il risparmio sulla bolletta del gas è di ben 3300 euro annui. Allo stesso modo per un ben più esiguo appartamento di 50 metri quadrati il risparmio annuo è di 770 euro all’anno, importo sempre di tutto rispetto.

Dunque, per coloro che sono in affitto o che possono permettersi di cambiare casa, o ancora che stanno per acquistare una casa nuova, scegliere una casa in categoria A garantisce un notevole risparmio sulla bolletta del gas. Per coloro che possiedono casa propria invece investire in miglioramento energetico della propria casa si rivela un ottimo investimento e non una spesa, il denaro necessario per il miglioramento energetico nell’arco di pochi anni verrà infatti recuperato grazie al risparmio sui consumi del gas e terminato la fase di ammortamento dei costi di miglioramento energetico lo stesso di fatto produrrà utile, inteso questo come minori spese per riscaldamento.