30. June 2014 · Comments Off on Come Diventare Analista Finanziario · Categories: Lavoro

L’analista finanziario è una figura professionale specializzata nell’analisi dei bilanci aziendali per valutarne le possibilità di sviluppo, le strategie, i possibili investimenti e lo stato di salute dell’azienda stessa.

Può essere assunto, sia come dipendente che come libero professionista da banche, assicurazioni, società di intermediazione finanziaria, le SIM, e società di gestione fondi di investimento.
Le attività predominanti dell’analista finanziario sono la riclassificazione e analisi dei bilanci, anche attraverso l’utilizzo di particolari e specifici software, e stendere poi una relazione dettagliata sull’analisi svolta.

Lavora soprattutto sul Pc con programmi di videoscrittura, fogli di calcolo e presentazioni, oltre ai software per l’analisi del bilancio.

Se pensate di avere una notevole capacità analitica e vi interessa il mondo delle finanze, allora potreste percorrere un itinerario di studi tali da portarvi a diventare un giorno proprio degli analisti finanziari.
Innanzitutto dovete ottenere la laurea quinquennale in economia e commercio, dopo avere conseguito un diploma tecnico commerciale, anche se non è prerogativa necessaria. La laurea in economia, oltre che obbligatoria in questo caso, è un indirizzo interessante poiché offre diversi sbocchi professionali, sia in ambito economico che finanziario.

Dopo la laurea si può collaborare come tirocinante presso uno studio affermato, che non farà guadagnare in termini di denaro, ma sicuramente offrirà un buon trampolino di lancio per poter farti conoscere da molte aziende clienti dello studio, dovete concentrarvi sull’aspetto societario e fiscale, studiare e imparare molto sul campo.

Il vostro percorso di studi può a questo punto sfociare in un master per approfondire le tematiche acquisite rivolgendovi ad eccellenze italiane quali la Bocconi a Milano o la Luiss a Roma, senza dover assolutamente andare all’estero.

Potrebbe essere una buona idea andare in paese anglosassone laddove il vostro inglese non sia almeno al livello B2, vedi i livelli europei, sotto il quale non è assolutamente accettabile per professioni di un certo tipo.

Cercate di formulare un ottimo curriculum e speditelo in giro, fatevi conoscere. In genere si inizia come dipendente in qualche azienda per imparare molto bene il mestiere e solo dopo molti anni di gavetta si può pensare di lavorare autonomamente come libero professionista.

Ecco spiegata la strada, per niente breve o semplice, per diventare un analista finanziario; se riuscirete nel vostro intento questo tipo di mestieri vi potrà dare molte soddisfazioni.