20. March 2013 · Comments Off on Come Aprire un’Edicola Velocemente · Categories: Lavoro

In questa guida spieghiamo come aprire un’edicola

Se la crisi dell’editoria si fa sentire nei negozi di libri, se la crisi dell’editoria e forse di altro si fa sentire nella vendita dei quotidiani, non è per questo vero che le edicole vivono in pieno questa crisi.

Oggi infatti in un’edicola è possibile vendere numerosissimi tipi di prodotto, non solo i classici giornali o riviste. Ma gadget, giochi, DVD, e molto altro ancora, se il declino delle grandi testate giornalistiche sembra inarrestabile, la maggiore varietà di prodotti che un edicolante può rivendere gli permetterà molto probabilmente di superare, seppure con fatica come tutte le attività economiche in questo periodo, la crisi della carta stampata.

Aprire un’edicola è quindi una scommessa che si può fare, senza preoccuparsi più di tanto del calo delle vendite dei giornali.

Se si vuole aprire una edicola, la prima cosa da farsi è quella di valutare se rilevare una attività esistente o crearne una nuova.

Rilevando una edicola già esistente, avremo sicuramente meno pratiche da sbrigare, nello specifico le licenze sarebbero già pronte, e sicuramente potremo fare affidamento almeno in grande parte sul lavoro già effettuato, con clienti abituali e fornitori già conosciuti.

Per aprire un’edicola nuova, invece, occorrerà uno spazio commerciale, l’edicola potrà essere un chiosco, in questo caso oltre a acquistare o noleggiare il chiosco dovremo fare richiesta di occupazione di suolo pubblico al Comune di competenza, oppure potrà essere all’interno di un locale, in qual caso non avremo bisogno di questo permesso. Avremo invece bisogno, in entrambi  i casi, di ottenere la licenza da parte del Comune. Le licenze infatti vengono rilasciate a seconda della densità di abitanti e a seconda della distanza tra le varie attività, elementi che variano a seconda del Comune di appartenenza. Il terzo indispensabile passaggio, una volta chiara la possibilità di aprire l’edicola, sarà quella di aprire una regolare posizione alla Camera di Commercio del territorio di appartenenza.

Sia nel caso di una partenza da zero, sia nel caso dell’acquisto di una licenza esistente, i contatti con i fornitori ufficiali di giornali e riviste ci verranno dati dalla FIEG, la Federazione Italiana Editori di giornali.

Aprire un’edicola è quindi una possibilità da considerare.