14. December 2013 · Comments Off on Surruga Mutuo – Le Migliori Offerte · Categories: Mutui, Offerte

Il Decreto Bersani ha introdotto il diritto per il cliente di un istituto bancario che ha in essere un mutuo di richiedere la rinegoziazione di questo alla propria banca. Le motivazioni che possono portare alla richiesta di rinegoziazione del mutuo possono essere le più disparate, sia in positivo che in negativo, per esempio una migliorata situazione economica potrebbe portare il cliente a richiedere una rinegoziazione per abbreviare i tempi del mutuo oppure per ottenere un tasso più basso, una peggiorata situazione finanziaria, invece, potrebbe indurre il cliente a richiedere un prolungamento del mutuo con abbassamento dell’importo delle rate.

Qualunque sia il motivo che induce il cliente a effettuare la richiesta di rinegoziazione del mutuo, nel caso non trovi questa conveniente o nel caso la banca si rifiuti di eseguirla, scatta il diritto di richiedere il trasferimento del mutuo a un altro istituto di credito, ovvero quello che in gergo tecnico si definisce surruga.

Con la surroga, il mutuo viene trasferito a una nuova banca, che avrà accettato il nuovo cliente e concordato condizioni contrattuali migliori. L’operazione è gratuita per il cliente e vi saranno nuovi costi solamente nel caso il cliente richieda un aumento della liquidità poiché oltre alla surroga si dovrà procedere a iscrivere una nuova ipoteca.

Compreso come funziona la surroga mutui, grazie ai comparatori online, possiamo ottenere rapidamente informazioni riguardo le offerte più convenienti di surroga mutui di questo periodo che abbiamo qui riassunto per maggiore comodità distinguendole nelle tre categorie di tasso possibile: fisso, variabile, misto.

Per effettuare le simulazioni di surroga mutui abbiamo ipotizzato di essere un lavoratore dipendente al quale rimane da pagare in un periodo di 10 anni un saldo di mutuo di 80.000€ gravante su un immobile del valore di 250.000€.

Tra le migliori offerte di surroga mutui a tasso fisso abbiamo individuato BNL BNP Paribas che con TrasformaMutuo propone una rata mensile di 856.37€ che equivale a un TAEG del 5.38%

Troviamo poi Cariparma Credit Agricole con Gran Mutuo Casa Semplice, con una rata mensile di 859.12€ che equivale a un TAEG del 5.54% e Banca Carige con il prodotto Mutuo Online Fisso che presenta una rata mensile di 867.22€ per un TARG del 5.77%. Segnaliamo infine ING Direct con Mutuo Arancio Surroga Tasso Fisso, com una rata mensile di 878.15€ che corrisponde a un TAEG del 5.90%.

Tra le migliori offerte di surroga mutui a tasso variabile al primo posto troviamo nuovamente BNL BNP Paribas che con TrasformaMutuo propone una rata mensile di 790.19€ che equivale a un TAEG del 3.58%. Nuovamente al secondo posto troviamo Cariparma Credit Agricole che con Gran Mutuo Casa Semplice propone una rata mensile di 790.04€ che equivale a un TAEG del 3.66% e al terzo posto segnaliamo ING Direct che con  Mutuo Arancio Surroga Tasso Variabile propone una rata mensile di 789.09€ che corrisponde a un TAEG del 3.74%.

Infine, tra le migliori offerte di surroga mutui a tasso misto, vediamo passare al primo posto ING Direct che con Mutuo Arancio Surroga Fisso 5 Rinegoziabile mette a disposizione una soluzione composta da 60 rate fisse da 832.20€ corrispondenti a un TAEG del 4.58%, pagate le quali il cliente ha diritto di chiedere di modificare l’importo della rata. Al secondo posto troviamo BNL BNP Paribas che con TrasformaMutuo offre 24 rate a tasso variabile da 782.72€, corrispondenti a un TAEG del 4.78, pagate le quali il mutuo si trasforma in un tasso fisso con residue rate da 850.06€ con TAEG applicato del 5.45% e, infine, e al terzo posto segnaliamo Banca Carige che con Mutuo Online Variabile formula un mutuo composto di 36 rate a tasso variabile da 837.70 euro€, che equivale a un TAEG del 4,72%m cui seguono le residue rate a tasso fisso da 886.06€ equivalenti ad un TAEG del 5,81%.

La surroga rappresenta quindi una possibilità molto interessante.

29. November 2012 · Comments Off on Mutui Bancoposta · Categories: Mutui, Offerte

Poste Italiane ha pensato davvero a tutto per fidelizzare la propria clientela: assicurazioni su misura (grazie allo strumento Poste Vita), servizi per gli investimenti ed ora anche mutui per acquistare o ristrutturare la propria casa, comprarne una seconda per le vacanze, o addirittura surrogare il proprio mutuo (cioè, rinegoziare presso Poste un altro mutuo con tassi più vantaggiosi di quelli offerti dalla nostra banca).

Tutte queste operazioni sono possibili attraverso mutui garantiti con l’assicurazione Poste Assicura e hanno anche tassi di interesse vantaggiosi a scelta del clienta visto che potremo scegliere noi tra tasso fisso, variabile, oppure misto. Anche il piano di ammortamento è a scelta del cliente e quindi possiamo decidere la durata del nostro finanziamento e l’importo delle rate.

Interessante risulta il sistema a rata decrescente tramite cui a metà del piano di ammortamento, le rate diminuiscono di importo fino all’estinzione del prestito stesso.

Di fronte a tutte queste possibilità è difficile orientarsi: per questo Poste Italiane ha ideato sul proprio sito web una sezione apposita dove è possibile inserire i propri dati, l’importo dell’entrata mensile e il valore dell’immobile per scoprire la proposta più adatta. Per accedere ai mutui, è necessario portare i soliti documenti: carta d’identità, tessera sanitaria e busta paga.

29. November 2012 · Comments Off on Mutui BNL · Categories: Mutui, Offerte

BNL ha ideato un nuovo mutuo per chi intende acquistare una nuova casa, oppure ristrutturare la propria con un piano di ammortamento a lungo termine dai 10 ai 40 anni per chi utilizza lo strumenti creditizio per l’acquisto, fino a 30 anni per chi ristruttura.

Dati la finalizzazione del prestito e il piano di ammortamento, l’importo è notevole: si aggira tra gli 80000 e i 2,5 milioni di euro. Il prestito come il 100% della spesa per l’acquisto dell’immobile e/o per la ristrutturazione e l’importo erogato dipende dall’effettivo valore dell’immobile stabilito dalla banca tramite una perizia inclusa nelle spese accessorie e di importo variabile dai 220 agli 800 euro.

Tra le spese accessorie sostenute non mancano le spese di istruttoria (pari all’0,85% dell’importo erogato) e le due polizze assicurative: la prima è contro il furto e l’incendio ed è obbligatoria, la seconda è facoltativa e consente di coprire il prestito.

La rateizzazione sarà a tasso variabile per i primi due anni, successivamente il tasso resterà fisso per tutta la durata del finanziamento. Mutuo 2 in 1 di BNL resta un ottimo strumento creditizio per chi sogna una casa di proprietà, ma consigliamo di acquistare anche l’assicurazione a copertura del finanziamento.

18. October 2012 · Comments Off on Mutuo 300000 euro Banca Intesa · Categories: Mutui, Offerte

Intesa San Paolo oggi offre il mutuo migliore sul mercato del credito. Parliamo di un mutuo fino a 300000 euro che, anche se riservato esclusivamente alla propria clientela correntista, offre grandissime prospettive per chi intende acquistare la prima casa di proprietà.

Il prestito può essere richiesto da richiedenti di età compresa tra i 18 e i 75 anni che abbiano un conto corrente presso le filiali del Gruppo.

Interesse fisso per tutta la durata del finanziamento

-Possibilità di mutuo chirografario se non abbiamo necessità di una somma superiore ai 75000 euro (quindi niente ipoteca fino a quella cifra)

Accredito immediato sul conto corrente del richiedente una volta mostrati i soliti documenti per la richiesta del mutuo

-Piano di ammortamento di lunghissima durata con due anni di pre-ammortamento per calmierare le rate mensili.

Quali, invece, le note dolenti di Intesa San Paolo?

L’impossibilità di utilizzare l’importo erogato per la creazione o l’ammodernamento di un’impresa o di una società

Piano di ammortamento di dieci anni al massimo per mutui chirografari

La penale per l’estinzione anticipare pari all’1% del capitale restituito in un’unica soluzione.

Nessuna informazione per quanto riguarda copertura assicurativa e spese accessorie.

17. October 2012 · Comments Off on Dismissioni Enasarco · Categories: Mutui, Offerte

L’Enasarco rappresenta l’ente previdenziale dei rappresentati e degli agenti di commercio, negli ultimi mesi è iniziata la dismissione degli immobili dell’ente.

Si tratta di immobili che hanno un valore complessivo che supera i tre miliardi di euro e che sono prevalentemente posizionati a Roma.

La dismissione degli immobili dell’Enasarco è stata decisa per la scarsa redditività di questi, non superiore allo 0,8%, che non permetterebbe all’ente di garantire le prestazioni previdenziali per il futuro.
Tramite il progetto Mercurio si è quindi deciso di cambiare il modello economico in modo da garantire il futuro dell’ente.

Le condizioni di vendita degli immobili coinvolti nelle dismissioni Enasarco prevedono un diritto di prelazione per gli inquilini che risultano essere in regola con i pagamenti, diritto di prelazione che è esteso a parenti fino al quarto grado.
Il prezzo viene calcolato partendo dal valore di mercato, a questo viene applicato uno sconto del 30%.

Se il 70% dei condomini effettua l’acquisto, viene applicato un ulteriore sconto del 10%.

L’ente ha inoltre accordi con diversi istituti di credito tramite cui vengono garantiti mutui agevolati ai compratori, tra le agevolazioni troviamo il finanziamento dell’intero valore dell’immobile, una durata fino a quaranta anni, tassi ridotti e nessuna spesa per l’istruttoria e la perizia.