07. February 2013 · Comments Off on Accollo Mutuo Ipotecario – Informazioni Utili · Categories: Guide, Mutui

L’accollo mutuo è un’operazione piuttosto interessante chi ha una casa di proprietà e non è più in grado di affrontare il pagamento delle rate del mutuo.

L’accollo del mutuo ipotecario risponde a questa esigenza. Il proprietario dell’immobile informa l’acquirente del mutuo e di quanto è già stato. Successivamente l’acquirente e il proprietario passano in banca per definire l’accollo del mutuo, la banca effettuerà il passaggio del mutuo restante all’acquirente mantenendo le stesse condizioni contrattuali, nel gergo l’acquirente si accollerà il mutuo del precedente proprietario.

Ovviamente la parte di mutuo da pagare sarà scalata dal prezzo di acquisto dell’immobile.

Vediamo quali documenti sono richiesti per completare l’accollo mutuo

-I documenti riferiti al proprietario. Oltre alla carta di identità, il proprietario dovrà portare il contratto di vendita e i riscontri delle rate del mutuo già pagate.

-I documenti dell’acquirente. Oltre ai documenti di riconoscimento, l’acquirente dovrà dimostrare di avere un reddito continuativo dimostrabile e di potere così pagare il mutuo. L’accollo sarà intestato al nuovo proprietario dell’immobile, specificando che il mutuo era già stato pattuito con il precedente proprietario.

L’accollo del mutuo non è sempre possibile, le banche vogliono essere prima interpellate e alcune inseriscono nelle condizioni contrattuali l’impossibilità di cedere il mutuo a terzi. In questo caso, il consiglio è di verificare il contratto di mutuo e di chiedere in banca per non ritrovarvi con amare sorprese una volta trovato l’acquirente disponibile.