13. July 2013 · Comments Off on Assicurazione Scooter 50 – Costi e Informazioni Utili · Categories: Assicurazioni

I costi dell’assicurazione di uno scooter 50 possono essere piuttosto elevati. Per risparmiare, occorre scegliere il tipo di polizza che meglio si adatta alle nostre esigenze, cercando di trovare il miglior compromesso possibile.

Non si può quindi dire che esiste una assicurazione scooter in assoluto migliore, poiché se per esempio ci interessa utilizzarlo solo nei mesi estivi, possiamo stipulare una polizza a validità trimestrale o semestrale, e non annuale, risparmiando così sul premio di assicurazione.

Ovviamente, questo pone dei limiti di circolazione, alla scadenza della polizza, infatti, anche se la stagione ancora permetterebbe l’utilizzo dello scooter, dovremo lasciarlo fermo in un posto chiuso, un garage chiuso o una cantina. Non solo non possiamo circolare, ma non dobbiamo tenere il  mezzo in un luogo pubblico, neanche in un parcheggio.

Detto questo, come per tutte le altre polizze, anche sulla polizza scooter, indipendentemente da quale sia la durata della assicurazione, sul costo influiscono sia l’età anagrafica del conducente, sia la sua anzianità di guidatore, o meglio, la sua classe di merito.

Cercare quindi la compagnia che faccia il preventivo migliore è importante, possiamo richiedere diversi preventivi online e verificare quali sono le compagni che stipulano polizze assicurative specifiche, ad esempio, per il periodo estivo.

La polizza assicurazione scooter varia ovviamente anche in base alla cilindrata dello scooter, ma non crediate che minore  è la cilindrata, minori è la polizza: assicurare un semplice cinquantino, utilizzabile anche da un non patentato, costa normalmente di più che assicurare un 125 che richiede patente, anche se i danni a persone o cose provocati da un ciclomotore di 50 cc sono sicuramente non paragonabili a quelli che potrebbe provocare una moto.

08. July 2013 · Comments Off on Direct Line – Opinioni e Recensione · Categories: Assicurazioni

Direct Line è una delle prime assicurazioni che sono arrivate in Italia offrendo i loro servizi solo ed esclusivamente online, in questa guida vediamo quali sono le opinioni.

Data la grande diffusione e la vasta tipologia di clienti, Direct Line offre, oltre ai costi più ridotti che sono caratteristici di tutte le polizze auto stipulate con compagnie online, una vastissima gamma di personalizzazioni e di servizi, atti a soddisfare le esigenze dell’automobilista, del motociclista, del giovane da poco patentato, della famiglia: una personalizzazione che, stranamente, sembra più facile da farsi online che non presso una normale sede di assicurazione.

Le assicurazioni Direct Line offrono la possibilità di usufruire della formula Soddisfatti o rimborsati: il cliente può infatti recedere dalla polizza assicurativa entro trenta giorni dalla stipulazione del contratto.

Si può richiedere il Bonus Protetto, per mantenere la classe di merito in caso di sinistro durante l’anno, si possono stipulare assicurazioni aggiuntive come la assicurazione sui cristalli e molte altre opzioni.

Per le moto, l’offerta della compagnia per viaggiare assicurati con Direct Line non è di certo inferiore, dalle moto di grossa cilindrata, ai ciclomotori, con sconti e promozioni mirate per ciascuna fascia di età e per ciascuna tipologia di conducente.

Secondo l’opinione di molti utenti, Direct Line è decisamente una delle compagnie su cui puntare lo sguardo se si pensa di attivare una assicurazione con un a compagni che stipula contratti assicurativi solo online, offrendo comunque un servizio clienti cortese, personalizzato e raggiungibile in modo molto semplice.

08. July 2013 · Comments Off on Tagliando Assicurazione Scaduto – Cosa Fare · Categories: Assicurazioni

Eliminato il rinnovo tacito della assicurazione, sono emersi diversi dubbi in merito alla copertura assicurativa a tagliando scaduto.

Posto che il rinnovo tacito viene formalmente eliminato dalle assicurazioni auto stipulate a partire dal gennaio 2013, il ministero competente ha emanato, il 14 febbraio 2013, una circolare in merito, atta a dirimere ogni contenzioso.

In detta circolare, si specifica che per un periodo limitato di quindici giorni dalla scadenza, l’assicurato, in attesa di sottoscrivere un altro contratto in tempo utile, durante tale periodo può continuare a esibire il certificato e il contrassegno scaduti.

In pratica questa circolare specifica che non si può essere multati per contrassegno assicurativo scaduto se tale contrassegno è scaduto da non più di quindici giorni.

Decaduto il tacito rinnovo automatico, infatti, l’assicurato ha l’obbligo di presentarsi personalmente e di firmare la nuova polizza assicurativa, che avrà durata massima di un anno. La assicurazione, dal canto suo, è tenuta a comunicare la scadenza della polizza almeno trenta giorni prima e deve obbligatoriamente mantenere le tutele della polizza corrente, per periodo di tempo di 15 giorni successivi alla scadenza della polizza stessa.

Per saperne di più, potete consultare il testo del decreto legge 179/2012  o consultare la circolare ufficiale emanata dal ministero.

07. July 2013 · Comments Off on ConTe Assicurazioni – Opinioni e Recensione · Categories: Assicurazioni

ConTe è una compagnia assicurativa online che fa parte del Gruppo Admiral. ConTe è mirata espressamente alle assicurazioni auto o moto e risulta essere raggiungibile al sito conte.it, in questo articolo mettiamo a disposizione una recensione di ConTe assicurazioni e vediamo quali sono le opinioni di chi l’ha provata.

Oltre al Bonus Malus, la compagnia offre per la vostra assicurazione per veicoli e motoveicoli ben trentasei classi di merito, che variano di anno in anno ed ovviamente, se non si verificano sinistri durante l’anno in corso, portano il premio assicurativo a diminuire di anno in anno, fino al raggiungimento della classe di merito superiore.

Le opzioni per stipulare una assicurazione ConTe sono diverse, per esempio la Lista di Guidatori, con cui si assicurano i guidatoti abituali di un veicolo, a partire dal singolo guidatore fino a un massimo di cinque guidatori. Un’altra opzione è la Maggiori di anni 28, con cui vengono assicurati i guidatori dai 28 anni in su, o la Tutti i Guidatori, con cui vengono assicurati tutti i guidatori di uno stesso veicolo, il quale risulta quindi coperto da assicurazione chiunque sia alla guida.

La Assicurazione ConTe permette anche di associare alla polizza diversi tipi di bonus, per esempio il Bonus Protetto,  che in caso si verifichi un sinistro ed uno solamente, permette di mantenere la propria classe di merito oppure il Bonus Garantito, che permette in caso di due e non più di due sinistri di non applicare il Malus.

Come per molte altre assicurazioni, le polizze e le opzioni che si possono stipulare con la assicurazione ConTe sono diverse e molto articolate e, come per tutte le altre compagni e assicurative, le diverse opzioni sono mirate in maniera diversa a seconda della età anagrafica.

Nello specifico, molti bonus possono essere applicati solo da guidatori con classe di merito elevata, e che quindi guidano da diversi anni, e che abbiano compiuto i 28 o anche i 31 anni di età.

L’opzione davvero interessante offerta  da ConTe è la possibilità di installare sulla propria vettura la cosiddetta Clear Box, un impianto di localizzazione satellitare che permette di rintracciare la propria vettura in caso di furto e di ottenere immediata assistenza in caso di sinistro.

Contemporaneamente, la Clear Box permette di contestare eventuali multe non dovute e permetta, tra le altre cose, di ottenere uno sconto sul premio assicurativo.

03. July 2013 · Comments Off on Assicurazione Quad – Informazioni Utili · Categories: Assicurazioni

In questa guida parliamo dell’assicurazione Quad.

I Quad, abbreviazione di Quadricycle, è un mezzo che si adatta a spostarsi praticamente su tutti i tipo di terreno ed è sempre più diffuso.

I possessori di Quad sono quindi in continuo aumento e anche le compagnie assicurative sono sempre meglio attrezzate per fornire un servizio di copertura assicurativa anche a questo genere di veicoli che, fino a pochi anni fa, erano decisamente inusuali in Italia.

Come per tutti gli altri veicoli, anche per i Quad i costi della polizza assicurativa possono anche essere molto variabili in funzione di diversi fattori.

Ovviamente in primo luogo il fattore determinante è la compagnia assicurativa, che può decidere di applicare o meno sconti e tariffe particolari. In secondo luogo subentrano fattori legati alla regione di appartenenza, al sesso ed alla età del guidatore, dalla classe di merito del guidatore.

Ovviamente il prezzo della assicurazione per Quad  varia anche in base alle altre opzioni selezionate oltre alla copertura per responsabilità civile, quali copertura in caso di furto, di incendio, di atti vandalici.

Rimane sempre valida, come per tutti gli altri veicoli, la opzione del  guidatore esclusivo, che permette se il mezzo viene utilizzato da una sola persona, di abbattere i costi della assicurazione Quad, specie se il guidatore appartiene ad una classe di merito decisamente alta.

In quest’ultimo caso, vi sono compagnie che prevedono questa polizza solo per il singolo guidatore e non coprono in caso di sinistro quando alla guida ci fosse un guidatore secondario, occorre quindi fare bene attenzione alle clausole poiché potreste trovarvi a prestare ad un amico un veicolo che è, nei fatti, scoperto da assicurazione.

Molte compagnie assicurative permettono di richiedere, in modo totalmente non impegnativo, un preventivo gratuito anche online, fate attenzione a inserire in maniera corretta i dati riguardanti età, regione e classe di merito della persona che sarà intestataria della polizza per potere avere un preventivo corretto.